Pitta di patate

INGREDIENTI

  • 1 kg di patate a pasta gialla
  • 200 gr di pecorino stagionato
  • 1 uovo grande
  • mentuccia
  • un pugno di pane grattugiato
  • 400 gr di cipolle dorate
  • 400 gr di polpa di pomodoro fresca
  • una manciata di olive in salamoia
  • un cucchiaio di capperi sott’aceto
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale 

    Mettere le patate precedentemente lavate in una pentola colma di acqua fredda e farle cuocere per circa un’ora. Pelarle e passarle finchè sono ancora calde, poi lasciarle raffreddare. Nel frattempo preparare il sughetto. Affettare sottilmente le cipolle e farle dorare a fuoco basso, assieme ad una generosa dose di olio extravergine di oliva. Dopo una decina di minuti aggiungere la polpa di pomodoro, un pizzichino di sale e continuare la cottura fino a restringimento del sughetto. Poco prima di finire la cottura gettare nella padella capperi e olive snocciolate. Quando sugo e patate saranno freddi, iniziare ad “assemblare” la pitta. Alle patate precedentemente passate aggiungere l’uovo intero, il formaggio, poco sale, un paio di cucchiai di sughetto preparato, una fogliolina di mentuccia spezzettata. Impastare il tutto. Ungere una pirofila antiaderente e stendervi sul fondo la metà dell’impasto in uno strato non troppo alto, sul quale verserete il sughetto restate. Coprire con un altro strato di patate poi ungere la superficie di olio e completare con una spolverata di pan grattato. Infornate a 200°C fino a doratura.

DSC_1027

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.