Gelati nel cassetto… come i sogni!

Il 16 aprile, presso la piazza antistante la Pasticceria Crema & Cioccolato, al Centro di Santa Maria la Carità, è avvenuta la Premiazione del I Concorso “Disegna il Gelato dei tuoi Sogni”, organizzato dalla pasticceria stessa.
L’idea del Concorso è partita da Anella Lintuori, titolare della pasticceria da poco inaugurata, che si è ispirata ai bellissimi concorsi dedicati al gelato che si svolgono in diverse regioni italiane.

L’ idea – ha affermato Anella Lintuori – è nata in seguito ad un incontro con un maestro della scuola d’arte di Rimini che mi ha parlato di collaborazione tra la scuola e il mondo del lavoro e ho deciso di proporre alle scuole questa iniziativa dove i ragazzi avrebbero espresso la loro creatività disegnando e colorando uno dei prodotti della nostra attività artigianale. L’ obiettivo è la didattica attraverso i laboratori, cioè “l’apprendere facendo” teorizzato da grandi pedagogisti e praticato in diverse Università italiane”.

La premiazione del concorso ha rappresentato un vero e proprio momento di aggregazione in cui i bambini hanno animato un’intera piazza, ballando, giocando e divertendosi.
A decretare i vincitori è stata un giuria composta da professioniste legate al mondo della didattica, ovvero:

  • Turricchia Maria Novella, che insegna all’Università di Bologna “Didattica attraverso i laboratori del legno e degli strumenti musicali multietnici”. Obiettivi dei laboratori: educazione al bello, al rigore tecnico e all’autonomia.
  • Le insegnanti del Circolo Didattico di Santa Maria la Carità Eduardo De Filippo:

Orso Rita (che ha sostituito la Dirigente Gilda Esposito);
Iovine Silvana;
Coppola Mariagrazia;
Tiziana Del Sorbo (rappresentante dei genitori).

  • Anna Romano, psicologa, che ha sottolineato quanto sia importante stimolare la creatività dei bambini anche attraverso attività didattiche.
  • Fausta Longobardi (ex insegnante), che ha fatto un ringraziamento particolare ai bambini e all’associazione CamCampania, che ha curato la comunicazione dell’evento;
  • Nunzia Gargano, non solo insegnante ma anche giornalista enogastronomica, che ha molto apprezzato l’evento anche perché oltre a trattarsi di un momento di gioia per i bambini, si è trattato di un modo per mettere in risalto la bontà del gelato artigianale italiano, in particolare quando è realizzato ad arte.

La Dott.ssa Maria Novella ha decretato i vincitori:

  • Per la I elementare: Vittorio Rubino (I D – Circolo Didattico De Filippo);
  • Per la II elementare: Catello D’Amora (II C – Circolo Didattico De Filippo);
  • Per la III elementare: Antonio Santarpia (III C – Circolo Didattico De Filippo);
  • Per la IV elementare: Arianna Patriarca (della Parrocchia San Leone II di Gragnano: a ritirare il premio per lei è stato il Parroco Don Luigi che si è impegnato particolarmente per la buona riuscita dell’evento, coinvolgendo la comunità parrocchiale);
  • Per la V elementare: Manuel Izzo , anche lui della Parrocchia San Leone II di Gragnano.

Infine, per la creatività con cui sono stati realizzati,  si è deciso di premiare anche alcuni disegni fuori concorso perché fuori traccia o perché realizzati da bambini dell’asilo  (il concorso era rivolto alle scuole elementari).
Per le  “quadroscuolture” (disegni tridimensionali o materici) i vincitori sono stati Andrea Malafronte e Annarita De Martino.
Per la Categoria baby sono stati premiati Daniela Zito e Giulia Pandolfi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.