“Sol Noster” la quarta edizione del calendario Fashion&Food

“Sol Noster” è il titolo della quarta edizione del calendario Fashion&Food che Salvio Parisi, art director e fotografo, ha ideato e realizzato con un team rodato e una serie di eccellenti partecipazioni: tutti campani e napoletani, come il suo omonimo e-magazine F&F sotto la cui egida il progetto nasce e vive.

«Il nostro sole, sei chef e una star: ecco gli ingredienti del nuovo lunario F&F. Veronica Maya sull’Isola Azzurra interpreta le pietanze di sei grandi cucinieri delle nostre terre!»

I colori, i tessuti e l’allure di Livio De Simone nella sua storica Capri col sole, i disegni e le grandi vedute sono la suadente cornice di sei immagini di moda con la Maya, adornata dalle pietre e i gioielli di Alessandra Libonati con sandali Le Capresi e Riccio Caprese, mentre un maestoso Palazzo cinquecentesco che fu dei Caracciolo e oggi lussuoso hotel nel centro storico di Napoli ha ospitato i ritratti per sei celebrity dei nostri fornelli: Ernesto Iaccarino dal Don Alfonso di Sant’Agata sui due Golfi, Francesco Sposito della Taverna Estia, il maestro pasticciere Alfonso Pepe di Sant’Egidio, la giovane e bella sorrentina Fabiana Scarica, Cristian Torsiello da Valva (Salerno) e il pizzaiolo Cristiano Piccirillo, rampollo della famosa Masardona. E per questi scatti glamour tutti gli chef indossano il meglio della sartoria napoletana: Attolini, Rubinacci, Isaia e Cilento con orologi Colonna, mentre  Eles Couture veste l’unica donna.
Eccellenze eno-gastronomiche come i vini Astroni e Villa Matilde, il nucillo ‘E Curti o gli elisir Alma De Lux, dolcezze Agrimontana, i taralli di Leopoldo e prodotti Italiana Vera e L’Orto di Lucullo, impreziosiscono gli scatti che invitano alle più suadenti degustazioni tout court.

Anche per il 2017 Fashion&Food fonde le high lights nostrane dalla moda, al design e l’eno-gastronomia: in una parola il più alto profilo di artigianato, creatività e industria campane (e non solo) conosciuto ed esportato nel mondo.

Appuntamento su invito il 12 dicembre a Palazzo Caracciolo.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *