Meno un mese al Mediterranean Cooking Congress

Si svolgerà lunedì 12 settembre, alle ore 11, presso  il ristorante Le Vitel Etonné di Torino la conferenza stampa di presentazione del programma del Mediterranean Cooking Congress. La kermesse, organizzata dalla società By Tourist, è giunta alla terza edizione e dopo il tour in Croazia le prossime tappe saranno Torino, Napoli e Barcellona.
Torino è stata scelta per creare un ponte veloce con l’Egitto, vista la riapertura del Museo Egizio.Infatti, i giornalisti presenti alla conferenza stampa avranno la possibilità di visitarlo. All’evento conferenziale relazioneranno: Luisa Del Sorbo, Manager della By Tourist; Fausto Arrighi, già direttore della Guida Michelin e consulente per il settore della ristorazione; Luigi Franchi, direttore della rivista Sala&Cucina; Giuseppe Acciaio, Manager della Gma Import Export Specialità e fondatore del brand Pizzerie Gourmet.
Alla conferenza seguiranno gli assaggi di piatti ispirati a tradizioni e tipicità della cucina italiana, egiziana ed ebraica. Al riguardo interverranno Le Vitel Etonné con la ristoratrice Luisa Pandolfi (info@leviteletonne.com), El Shesh Kebab con il ristoratore Mosleh Hassann (moslehkhanka@gmail.com), Spirito Divino con la ristoratrice Eliana Vagnetti (ev@spiritodivino.com).

PROGRAMMA MED COOKING CONGRESS
Dal 10 al 12 ottobre ci sarà l’anteprima del Cooking Congress a Napoli, con chef greci, croati, francesi e spagnoli come ospiti d’onore. Per l’occasione è previsto un momento di navigazione dal Marina Molo Luise al Parco Archeologico di Baia con degustazione di sidro a bordo a cura della Gma Specialità. A Napoli le danze si apriranno il 10 sera con la pizza gourmet, con raduno di pizzaioli del settore, italiani e stranieri, pronti a far assaggiare Pizze Gourmet seguendo il disciplinare dell’Associazione Pizza Napoletana Gourmet presieduta da Luigi Acciaio. Martedi 11 ottobre si svolgerà a bordo un momento congressuale sul tema di “Cucina di Bordo con i Sapori del Mediterraneo”. Per l’occasione interverrà lo chef Antonio Mellino del ristorante 2 stelle Michelin Quattro Passi di Nerano. La navigazione permetterà la visita all’Area archeologica sommersa di Baia con lo sbarco all’isola di Ischia, con un tour tra le eccellenze dell’isola, tra produttori, pub gourmet e visita al nuovo Danì Maison Restaurant dello chef 2 stelle Michelin Nino Di Costanzo. A Ischia dunque continuerà il confronto aperto tra gli chef italiani e stranieri su quanto sia importante scegliere delle ottime materie prime per poter garantire la massima espressione di qualsiasi ricetta. Il tour sarà coordinato dal giornalista Vincenzo D’Antonio. Si rientrerà a sera via mare per una serata libera tra i vicoli di Napoli. Martedi 12 l’anteprima napoletana del Med Cooking Congress si concluderà con una colazione di saluto (tra assaggi di pan di bufala e dolci pietanze dell’artigiana Anna Chiavazzo, Maestra Pasticciera di Il Giardino di Ginevra, gelati e yogurt de L’Orso Bianco di Tonia Giordano creati con latte di bufala e latte nobile, nuove ricette dello chef Fabiano Borea del ristorante Le Tre Vele di Salerno e ricette di Pasta Leonessa) nell’esclusiva location PASTABAR, creata da circa un anno e mezzo dal Pastificio Artigianale Leonessa all’interno dell’Interporto di Nola.

Il 27 e 28 febbraio il Med Cooking Congress continua Barcellona, in Spagna, con una due giorni di visite tra tipicità del luogo ed interscambi culturali tra I sapori italiani e spagnoli ed incontri b2b con importatori/distributori stranieri.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.