Primo appuntamento: cena romantica. Le parole giuste

Il classico primo appuntamento: lui e lei a cena, un po’ imbarazzati, magari attenti a fare bella figura sfoggiando le classiche “buone maniere”. Sicuramente oltre all’atmosfera e al cibo giusti, capaci di suscitare emozioni particolari, anche le parole possono essere di aiuto per conquistare l’altro commensale e alimentare il fuoco della passione. Quali sono dunque le parole da utilizzare affinché il primo invito a cena non si converta in una scena comica d’una serie televisiva?
La conversazione deve risultare amabile, anche leggermente ammiccante, ma non certamente spinta oltre il confine della reciproca timidezza (la prima volta, è ufficiale, si può fingere un po’).
Uno dei primi argomenti da intavolare può essere la scelta del vino. Ne conseguiranno dei commenti, tali come la qualità del vino che avete scelto, la cantina da cui proviene, etc. Qualsiasi cosa avente il vino come tema di conversazione é preferibile al silenzio Questa bevanda, infatti, oltre ad essere un perfetto accompagnamento durante i pasti, predispone le buone relazioni. Poche opinioni politiche, molte dissertazioni sulla lettura, ottima l’attualità, da bandire i commenti all’ultimo reality. Arrivati al dolce, sono da evitare i commenti alle calorie. Terminata la cena é giunto il momento in cui si può accennare, senza esagerare, alle reciproche sensazioni. Se la circostanza lo permette, cioè se si avverte un certo feeling, si può tentare di protrarre la serata in un bar confortevole per continuare a conversare. A questo punto i dati saranno tratti!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.