“Gragnano da bere”: due giorni tra eventi, musica, cibo e vini Penisola Sorrentina Dop

I sapori del territorio, esperienze nelle aziende vitivinicole, buona musica, degustazioni e immersione totale nel mondo del vino. Sarà tutto questo l’evento “Gragnano da bere”, in programma a Gragnano domenica 19 e lunedì 20 maggio. Due giorni dedicati ai vini Penisola Sorrentina Dop (i rossi frizzanti Lettere e Gragnano, i fermi bianco e rosso Sorrento), evento organizzato nell’ambito del progetto “La dispensa dei Monti Lattari” finanziato con fondi POC della Regione Campania, cofinanziato dal Comune di Gragnano, prima vetrina importante per il neonato Consorzio produttori Penisola Sorrentina Dop.

Protagonisti assoluti della due-giorni che si svolgerà in piazza Guglielmo Marconi (nota a Gragnano come piazza San Leone) e nel vicino Chiostro di Sant’Agostino saranno i quattro vini Penisola Sorrentina DOP, con la direzione della food event manager Alfonsina Longobardi e del direttore artistico Gabriele Saurio.

Il programma della kermesse avrà diversi momenti. Domenica mattina, a partire dalle 9:30, sono previsti i tour presso le aziende vitivinicole con ritrovo nel parcheggio ex ferrovia di Gragnano, e partenza dalle 10 verso le vigne e le aziende del Consorzio (Balestrieri, Scala, Iovine, Fontanella). I tour possono essere prenotati (fino ad esaurimento posti) contattando su WhatsApp il numero 3661131256.

A partire dalle 19, in entrambe le serate, la rinnovata piazza Marconi ospiterà le eccellenze enogastronomiche del territorio, con vari stand di degustazione dei prodotti locali, piatti di Pasta di Gragnano Igp (La Fabbrica della Pasta di Gragnano, Pastificio Faella e Pastificio Gentile) preparati dagli chef Luigi Sorrentino “Osteria Sorrentino”, Alfonso Scarica “Casa Scarica”, Luigi La Mura “La Delizia dei salumi”, due postazioni affidate all’Associazione Pizza e Panuozzo, i dolci della “Checca d’Oro” e ovviamente il salotto del vino, con i sommelier AIS, dove i produttori accoglieranno il pubblico e racconteranno le storie delle loro aziende. L’esperienza di gusto sarà accompagnata dalla buona musica: domenica è prevista la performance artistica di Stella Manfredi “La Violinista nel quadro Live Paint and music”, mentre lunedì si esibirà il performer Alessio Spirito. In entrambe le serate, jazz live in piazza con 3 postazioni di maestri di musica e un laboratorio creativo aperto a tutti i bimbi.

Sia domenica che lunedì, dalle 10 alle 13, nel Chiostro di Sant’Agostino si svolgerà il Laboratorio D’Arte con i ragazzi delle associazioni presenti sul territorio e con gli studenti della Scuola secondaria di secondo grado Liceo Don Milani e Istituto Ferrari, accompagnati dall’esperta in arte Maria Consiglia Stile e “La bottega del Papavero”.

A partire dalle 17, sempre nel Chiostro Sant’Agostino, si svolgeranno le masterclass sui vini del Consorzio, moderate dal giornalista Luciano Pignataro, con il contributo di Nicoletta Gargiulo (consigliere nazionale A.I.S.), del presidente regionale Tommaso Luongo ed Emanuele Izzo (delegato A.I.S. Penisola Sorrentina), mentre l’esperto Yuri Buono ci racconterà il territorio, alla presenza di Francesco Martusciello, coordinatore del centro-sud Italia del Comitato giovani di Assoenologi. La masterclass prevede un numero di 80 partecipanti su invito. Nella sola giornata di lunedì, alla masterclass parteciperà lo chef stellato Luigi Tramontano, che di recente è tornato nella sua Gragnano dove ha inaugurato il nuovo ristorante “O me o il mare”. All’accoglienza ci saranno gli alunni dell’Istituto Alberghiero “de Gennaro” di Vico Equense. 

Gli ingressi alle masterclass sono limitati ed è possibile prenotarsi fino ad esaurimento posti all’indirizzo email: alfonsinalongobardi@yahoo.it

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *