Tradizione in tavola per la nuova apertura di “Vasinicola”

Vasinicola ha aperto a Caserta solo da qualche mese ed è già un punto di riferimento non solo per gli abitanti, ma anche per i tanti turisti che ogni giorno fanno visita alla Reggia. La loro principale peculiarità è proprio quella di far riscoprire i sapori di una volta, riprendendo le vecchie ricette delle nonne.

 

La storia di Vasinicola inizia a Napoli, quando Marco Colasanti e Massimiliano Penna decidono di aprire una piccola pizzeria da asporto in Via Manzoni. Il successo ha portato Marco Colasanti ad allargare gli orizzonti e così insieme a Fabio Trama, proprietario di “E’ divino” di Capri, il 29 settembre 2017 viene inaugurata la pizzeria trattoria di Caserta. All’inaugurazione presente anche Biagio Izzo, simbolo della napoletanità contemporanea.

Vasinicola ancor prima di essere trattoria è anche pizzeria: tantissime varietà di pizza, da quelle semplici e tradizionali a quelle un po’ più particolari come “’A dummeneca”, una pizza con cornicione ripieno di ricotta e polpettine fritte, base di ragù, provola e per finire polpettine e vasinicola. 

Il locale è curato nei minimi dettagli: ogni angolo fa pensare a Napoli, dal ritratto di Maradona ai panni stesi, dai peperoncini al panariello, a tutte quelle che un tempo erano le stoviglie.

Alla degustazione si è avuto modo di assaggiare pizze, quali la “Montanara sbagliata” e “A dummeneca” Un tris di antipasti composto da polpettine al ragùpancotto con friarielli e fagioli e la frittata di Genovese. Due piatti forti della nostra tradizione culinaria come la Pasta, patate e provola e la Genovese.

Ad accompagnare il tutto le birre targate MBA micro birrificio artigianale.

Presto Vasinicola approderà anche a Napoli, a Torre Ranieri, con una sala da 50 coperti, dove si potranno pizze e tutti i piatti della tradizione.

 

Foto di Luca Andolfi

 

Vasinicola

Via Giuseppe Maria Bosco, 62

81100 Caserta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *