Terrazza Maresca Restaurant: l’oasi del gusto caprese

Corrado Parisi, 39 anni, origini siciliane, un’infanzia trascorsa in Germania ed una vita in giro per le cucine di mezzo mondo, è il protagonista di questa estate caprese. Alla guida della cucina di Terrazza Maresca Restaurant, inaugurata lo scorso 3 luglio, un piccolo gioiello di 40 coperti che sovrasta Marina Grande, c’è proprio lui.

Una cucina gourmet, sofisticata nella tecnica ma mai elaborata nel gusto e nei sapori. Sempre delicata e attenta alla felicità del proprio ospite, che come lui stesso dice “Deve lasciare la mia tavola soddisfatto, sazio ma mai troppo pieno e appesantito”.
Una cucina che guarda al futuro quella di Corrado Parisi. Prima pasticcere e poi cuoco. E tutti sanno che per diventare un grande chef si deve essere innanzitutto un eccellente pasticcere. Nel 2007 vince anche la medaglia Digep per lo zucchero artistico
Il suo legame con la cucina italiana è totalizzante. I sapori e le combinazioni possibili del territorio italiano sono le sole cose che contano per lui e che prende in considerazione. Sceglie in prima persona con cura tutti i prodotti della sua cucina, che più che a Km zero, che va tanto di moda ma poco significa, vuole che siano di qualità e legati alla regione giusta.
Approda a Capri dopo un incontro fortuito, ma magico, con Antonella Tizzano, imprenditrice del settore e già socia del Relais Maresca. I due creano il progetto in poche settimane e inaugurano la stagione estiva caprese con un concept nuovo e indimenticabile.
Corrado Parisi ama abbinare il gusto di casa ed i profumi dei pranzi domenicali della nonna ad una grande attenzione per cotture e tecniche di preparazione.
I piatti di Corrado Parisi raccontano una storia, la storia del Sud e fanno vivere i ricordi attraverso i sapori.
Terrazza Maresca Restaurant funzionerà solo la sera mentre a pranzo avrà l’anima di un bistrot con tre piatti diversi, freschi e veloci.
Gourmet per Corrado vuol dire amore per il proprio lavoro e selezione della materia prima. E nella sua cucina il cuore c’è tutto. Terrazza Maresca infatti ha lanciato il progetto “il servizio del cuore”. La percentuale di solito destinata a coperto e servizio verrà devoluta dal ristorante  alla croce azzurra di Capri al fine della creazione di un taxi solidale per finanziare gli spostamenti delle persone disabili.

Menù

  • Antipasto composto da polpetta di polpo, lecca lecca di provolone del monaco, polpetta di pane e limone con mozzarella in carrozza servito su una caratteristico piatto di ceramica con i fichi d’india.
  • Raviolo di lardo di colonnata con Gambero Rosso di Sicilia caramellato al miele al momento con fiamma ossidrica.
  • Ricciola affumicata ai 4 legni con cremoso di patate e zafferano e verdurine croccanti al limone, tipico agrume dell’isola.
  • Polpo croccante su crema di carote e zenzero, bietole all’olio e aria al limone.
  • Una rivisitazione moderna della parmigiana di melanzane: la melanzana della mamma, ossia la melanzana fritta in burro di cacao e abbattuta alla temperatura di -30° e  riempita di scamorza, pomodoro e mozzarella.
  • Cavatello al limone con gamberetto di nassa, foglie di cappero, pomodorini al forno, vongole e limone.
  • Spaghettone di Gragnano con polvere di caffè e anemoni di mare.
  • Dolci –  Cannolo siciliano e Neve di Capri: mix di zuccheri ed acidi scoppiettanti con lamponi.
Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *