Salute, alimentazione e bellezza: i pro e i contro dei prodotti caseari

Quanto fa bene consumare latte, yogurt, latticini e formaggi? Quali sono le dosi quotidiane consigliate? Da quali altri alimenti vanno accompagnati, per un buon apporto nutrizionale? Se ne parlerà mercoledì prossimo, 16 novembre, dalle ore 18,30 ad Eboli da “Taverna Nova – Ines(viale Paestum 53/55), nel corso del terzo incontro della rassegna “Salute, alimentazione e bellezza, tutto quello che molti non sanno“, ideata e promossa da Teresa Lucianelli.
L’evento vedrà esperti e produttori dell’Alimentare confrontarsi sulle virtù terapeutiche e le controindicazioni del latte e dei suoi derivati. Interverranno: Maurizio Fraticelli, specialista in Alimentazione, Università di Camerino e di Atene; Nicola Rivieccio, giornalista referente Agrimercato di Campagna Amica; Pino Sondelli, regista impegnato nel sociale; Antonello Damato, imprenditore nella ristorazione, patron di “Taverna Nova” e “Ines” che, nell’occasione presenterà ai Media la sua azienda, operativa da tre generazioni in campo nazionale ed internazionale; Sergio Carrozza, direttore commerciale della Bufalat, leader nella trasformazione del latte bufalino; Sergio Esposito, responsabile Italcatering.
Sarà parallelamente allestita la mostra Testimonianze del passato” dell’artista Antonio Di Donna, a cura del Dipartimento di Fotografia, Cinematografia e Montaggio dell’Accademia delle Belle Arti di Nola, presieduta da Peppe Capasso.
Parteciperanno: Panificio Angela Sorgente, di Acquara; Salumificio di alta qualità Diano; Caseificio Nigro, San Vito, specializzato in formaggi ovini e caprini; Caseificio Scavone, produttore tra l’altro di un particolare caciocavallo affinato nel grano, di prossima distribuzione; “Le delizie di Maria”, di Roccadaspide, dolciaria del Parco del Cilento; Agroalimentare Fratelli Napolitano rappresentato da Gennaro Napolitano.
A seguire, ricette tradizionali e piatti creativi, firmate dallo chef resident di Taverna Nova, Ercole Luongo, e del pizzaiolo Francesco Fittipaldi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *