Arcimboldo: l’anello di Mattioli che omaggia Foody, la mascotte dell’Expo 2015

Mattioli, storico marchio torinese di gioielleria e oreficeria oggi guidato da Licia Mattioli, si è ispirato alle opere del pittore milanese Giuseppe Arcimboldo, diventato celebre nel ‘500 italiano per i suoi ritratti grotteschi caratterizzati da un mix di elementi dello stesso genere, come frutta, verdura, libri o animali, per creare una linea di gioielli che omaggia l’attesissima Esposizione Universale. La mascotte dell’EXPO è per l’appunto “Foody“, un piccolo Arcimboldo stilizzato.
Il cofanetto in edizione limitata comprende 4 anelli dedicati ad ogni stagione, a partire dalla scorsa estate.  In particolare Arcimboldo primavera è un portrait di gemme fruttate nato dall’unione del tormalina rosa, quarzo bianco, peridoto, citrino, topazio azzurro, ametista e zaffiri. Arcimboldo Estate, invece, è un po’ più stravagante, realizzato con gemme preziose quali rubini, zaffiri, quarzi, tormaline, opali, ametiste taglio cabochon, smeraldi e peridoti taglio navette.

arcimboldo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.